E’ a Trapani l’unica mostra italiana dell’illusione ottica

Il mondo è fatto di illusioni e a Trapani, in Sicilia, se ne trova una selezione raffinata presso The Museum of Optical Illusions, un luogo che vi stupirà più di quanto un illusionista possa mai fare con i suoi trucchi, e questo perché ad ingannarvi sarà proprio la persona di cui più vi fidate: voi stessi.

Il mondo è fatto di illusioni e a Trapani, in Sicilia, se ne trova una selezione raffinata presso The Museum of Optical Illusions, un luogo che vi stupirà più di quanto un illusionista possa mai fare con i suoi trucchi, e questo perché ad ingannarvi sarà proprio la persona di cui più vi fidate: voi stessi.

Il MOOI è infatti capace di emozionare e sorprendere, ma sa anche divertire mettendo a dura prova i nostri sensi e la nostra mente, riuscendo a far dubitare chiunque delle proprie percezioni.

L’idea è di Calcedonio Pennacchio, che nel 2017 ha coraggiosamente deciso di lasciare una occupazione sicura e ventennale per inseguire il suo sogno. Frutto di un’attenta analisi dei limiti della percezione umana e di un’incessante ricerca di tutti quei fenomeni naturali in grado di stupire ed ingannare la mente.

Il percorso interattivo dura circa un’ora che è il limite di tempo che permette alla mente umana di cimentarsi nei giochi d’illusione facendo in modo che resti un momento di piacere.

Ci sono postazioni dalle quali poter scattare foto curiose e divertenti, ma anche schermi nei quali si può vedere la propria immagine riflessa nel momento in cui ci si cimenta nel gioco.

Le stanze più “sorprendenti sono la “Ames Room” e la “Upside Room”, in quest’ultima gli oggetti sono ruotati di 90° rispetto al piano orizzontale creando un ambiente suggestivo e surreale.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.