Turismo

Dolomiti Bellunesi: Torna Cammina con Gufi


Da 11 anni a Cesio Maggiore, uno dei Comuni del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, hanno luogo due serate di escursioni notturne, ormai considerate fra gli eventi più originali delle Alpi, capaci di attirare oltre un migliaio di persone.

Un evento che porta alla scoperta del territorio, ma che vuole anche promuovere uno stile di vita, uno sguardo sulle tradizioni, un turismo lento e rispettoso.

Cammina con i Gufi sarà a Cesio Maggiore, Belluno, dal 9 al 18 settembre.

Al calare delle tenebre i partecipanti, divisi in gruppi, sono accompagnati da guide lungo sentieri e mulattiere che attraversano boschi, valli, torrenti e villaggi rurali. Ogni anno un percorso diverso. Oltre a vedere o percepire la presenza degli animali notturni, la peculiarità di queste escursioni sono gli “incontri”. Incontri con gli abitanti del luogo, dai quali ascoltare le storie della loro vita e poi incontri con musicisti e artisti capaci di esaltare con le loro performance la magia del cammino nella notte.

Oltre alle camminate notturne sono in programma numerose attività diurne, concepite sempre come esperienza di cammino collettivo e di arricchimento culturale, oltre che il proprio benessere fisico e spirituale.

L’EDIZIONE 2016 DEL CAMMINA CON I GUFI

La 12a edizione del Cammina con i Gufi, in programma dal 9 al 18 settembre 2016, si presenta ricca di novità e ancora più coinvolgente. Per la prima volta le escursioni notturne lasceranno il paese di Cesio Maggiore per spostarsi nella frazione di Soranzen, dalla quale i partecipanti raggiungeranno il caratteristico abitato rurale di Montagne, visibile su un poggio all’imbocco della Val Canzoi.

L’altra novità riguarda le attività diurne, con nuove e originali proposte di escursioni/laboratori, che si svolgeranno in due fine settimana e saranno diffuse sul territorio, in collaborazione con i diversi comitati frazionali.

Infine, per chi desidera partecipare alle diverse attività in tutto relax, le strutture turistiche del Comune di Cesio Maggiore hanno creato un’offerta speciale per un piacevole e conveniente soggiorno destinato agli “amici dei gufi” che arrivano da più lontano.

Si conferma quindi un evento ancora una volta ricco di tanti spunti d’interesse naturale e culturale, con escursioni capaci di offrire una totale immersione nella natura e nel magico paesaggio della notte.

IL PROGRAMMA NEL DETTAGLIO

L’edizione 2016 del Cammina con i Gufi propone 12 eventi in 8 giorni, in 10 luoghi diversi, di notte e di giorno: escursioni, laboratori, incontri culturali e musicali.

– 9 settembre a Marsiai nella sede dell’associazione Marsiai2004: inaugurazione della 12 edizione del Cammina con i Gufi con presentazione del manuale “Camminare in montagna” di Aldo Leviti.

– 10 settembre a Cesio Maggiore: il Gufestival con l’esibizione di giovani band musicali.

– 11 settembre al rifugio Casera Ere: L’alba dei gufi, concerto in acustica al sorgere del sole con colazione al rifugio e lezione di yoga.

– 13 settembre a Can nella sede della associazione Can-Culogne: incontro con Antonio Bortoluzzi, autore del romanzo “Paesi Alti”.

– 15 settembre a Menin nella sede dell’associazione Il Tasso: Viaggi&Assaggi cammino nei sapori della montagna con degustazioni e racconti.

– 16 e 17 settembre a Soranzen le due serate di escursioni notturne del Cammina con i Gufi.

– 17 settembre a Cesio Maggiore in valle di Sant’Agapito: Foto Experience, workshop di fotografia con Manrico Dell’Agnola per fotografare l’azione sportiva dinamica e la vita all’aria aperta e Parole & Musica in cammino, laboratorio di scrittura creativa di testi per canzoni, condotto dalla cantautrice Erica Boschiero; a Soranzen: Trek con gli asini, facile ed istruttiva escursione per famiglie con bambini e per tutti gli amici degli asini.

– 18 settembre a Soranzen e Val Canzoi: A passo veloce, escursione per apprendere o migliorare la tecnica della camminata nordica e scoprire la storia e il paesaggio dei luoghi attraversati, inoltre Soranzen per tutti, passeggiata accessibile a tutti, in particolare ai disabili su sedia a rotelle, con incontri, musica e storie in cammino.