Turismo

Dalla mitologia alla contemporaneità attraverso il nostro sguardo


Conoscere i miti legati alla cultura partenopea, facendo rivivere i luoghi più antichi di Napoli. È questo l’obiettivo di “M.A.F. Mythos, Arte e Foto”, un’iniziativa del progetto “Napoli Città Giovane: i giovani costruiscono il futuro della Città”, realizzato nell’ambito dei Piani Locali Giovani – Città Metropolitane, promossi e sostenuti dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani. Il progetto punta a coinvolgere i giovani e i turisti della città, attraverso un percorso fotografico, senza tralasciare la parte archeologica e filosofica. La presentazione del progetto M.A.F.  e del “Contest M.A.F Fotografia 2014” è in programma il 25 giugno 2014, alle 18, nella sala del Capitolo nel complesso di San Domenico Maggiore. Sarà presente l’assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli, Alessandra Clemente. L’iniziativa è inserita nel programma “Giugno dei Giovani 2014”. Durante l’evento di presentazione sarà allestito un set fotografico e realizzata una performance su Medusa con l’attrice partenopea Cristina Messere e le cantanti “Fede ‘n’ Marlen”.

 

M.A.F. – L’obiettivo del progetto M.A.F., nato da un’idea della fotografa Adelaide di Nunzio, è sviluppare un workshop artistico-fotografico sullo studio della mitologia e dei rituali annessi ai siti archeologici della città di Napoli per rielaborarli, in chiave contemporanea. Il percorso formativo è affidato a un team composto da Filippo Vosa, esperto di filosofia, dall’archeologa Simona Fedi e dai fotografi Adelaide di Nunzio e Pier Francesco Lanzillo, grazie alla collaborazione organizzativa di Francesca Vosa. A novembre, la mitologia sarà rappresentata fotograficamente dai partecipanti in una mostra itinerante, collocata in diversi punti strategici della città di Napoli con il supporto di Giuseppe Graziani e Dante &Decumani. A fine percorso verrà pubblicato un volume con i lavori realizzati e sarà prodotto un art-documentario del regista Luigi Scaglione. L’attenzione è rivolta soprattutto ai luoghi meno conosciuti del territorio, lontani dagli itinerari turistici che attraversano la città di Napoli. L’iniziativa parte dal complesso monumentale di San Domenico Maggiore, tra le tele di “Una Mostra Impossibile”, promossa dall’Associazione Pietrasanta Polo Culturale, dalla Rai e dal Comune di Napoli.

 

COME PARTECIPARE – Il workshop M.A.F. è rivolto agli studenti degli istituti d’arte, dei licei artistici, delle Accademie di Belle Arti, ad artisti/fotografi under 35 e a tutti i giovani con particolare propensione verso la mitologia e la conoscenza dell’arte antica e contemporanea. La selezione dei partecipanti avverrà attraverso un Contest fotografico promosso negli Istituti scolastici e centri giovanili locali, Accademie di belle arti e network. Tutti i partecipanti dovranno inviare la loro richiesta amythosartefoto@gmail.com entro e non oltre il 30 luglio 2014.

 


Rispondi