Dal Back stage della commedia teatrale “Forse…resto” di Monica Balsamo

Sabato 28 marzo ore 20,30 presso il Teatro Comunale Gelsomino, presentati dall’Associazione Aeronautica Militare sezione di Afragola, Monica Balsamo debutta in teatro coi suoi ragazzi.  “Forse…resto”  è la sua prima piece  tratta da una sua pubblicazione. Una ricerca di due anni dopo la stesura del testo, vede la realizzazione della messa in scena. I ruoli tutti assegnati ad attori professionisti , che immediatamente hanno fatto gruppo. “Forse…resto”è una dichiarazione d’amore che l’uomo fa a se stesso, considerandosi nella sua interezza, dice l’autrice.  Diciamo “noi stessi”, “me stesso”, con troppa non curanza e questo ci porta a vivere lasciando dietro delle parti di noi, a volte prediligendone una e certe altre ignorandone un’altra. Poi accade, non a tutti, che si ha come la sensazione di non avere senso, come se ci fosse qualcosa che ci sfugge,  qualcosa di importante che non ci fa vivere da protagonisti  la nostra vita. Allora cominciamo a cercare fuori.  Cominciamo  a chiedere.  Cominciamo  a cercare chi siamo, quando chi dobbiamo incontrare e interrogare siamo noi in tutte le parti che ignoriamo.  “Forse…resto” fa semplicemente questo, incontra in una commedia le parti del “condominio uomo”. In due atti presenta all’uomo la sua straordinaria meravigliosa unicità, fatta di tre diverse parti, che convivono nello stesso corpo. Accade così che Giovanni, amministratore di condominio, fidanzato con la sua segretaria Lara comincia a essere in crisi . Litiga con il suo migliore amico Corrado, nonché socio dello studio.   Litiga con la sua migliore amica Bea, diventa insofferente alla dolce Lara e incontra un vecchio amore, Mirella. Vorrebbe proprio mollare tutto e tutti ma …

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.