Da Bacco all’imprenditoria femminile

“Tributo” a tre donne che si son contraddistinte, ognuna a suo modo ma sempre restando legate al mondo del vino:

Alla serata parteciperanno: Fiammetta Perrone (Presidente Distretto Sud-Est FIDAPA), Damiano Reale (Presidente Consorzio Tutela e Valorizzazione dei vini salice DOP e dei Vini Salento IGP), Marcella Marzo (Presidente Fidapa sezione Lecce), Carla Palmieri (Responsabile Fondazione Palmieri Lecce)

La serata sarà a tema “Bacco” perché tutto parlerà di vino, dalla Mostra con opere dipinte con vino che hanno come soggetto la Donna come ben si addice al tema dell’”itinerario rosa”, alla presenza di Giuseppina Terribile (produttrice di Primitivo che verrà degustato al termine della serata), a Kleyda Dilo (sommelier e ristoratrice).

Sarà quindi un “tributo” a tre donne che si son contraddistinte, ognuna a suo modo ma sempre restando legate al mondo del vino:

–          Giuseppina Terribile, imprenditrice agricola e titolare della Cantina Terribile, produttrice di Primitivo di Manduria. Lei vinifica da 2 anni, non nasce produttrice di vino ma ha gestito l’Azienda di famiglia (produttori di grano nella murgia) per poi lavorare come agente immobiliare. Nel 2014 ha deciso di “investire” in ciò che più le piaceva e in quanto Sommelier ha deciso di produrre Primitivo di Manduria. Una scommessa..un azzardo…tanta intraprendenza e molto coraggio.

–          Kleyda Dilo, sommelier e ristoratrice, titolare col marito del ristorante “La Piazza” a Poggiardo. Giunta in Italia con la nave Vlora nel 1981 ha avuto la forza di affermarsi, di costruire e di investire nel territorio dando vita ad una realtà ristorativa che non ha eguali in termini di qualità. Una grande forza.

–          Arianna Greco, classe ’80. Dagli studi classici all’odontoiatria…fino al vino. “Per Amore”. Il vino è per lei colore su tela e i suoi quadri fanno il giro del mondo. In primavera uscirà il film-documentario che racconta la sua storia. Reduce da Hong Kong e Mosca, il prossimo 25 marzo sarà presso l’Hermitage di San Pietroburgo, uno dei più grandi e importanti Musei al mondo, per un live di pittura col vino e il 2 aprile rappresenterà l’Arte italiana a San Paolo, in Brasile, dove è stata scelta per realizzare l’immagine ufficiale di Encontro de Vinhos, la fiera mondiale dei vini. Arte..amore…bagnati dal Nettare di Bacco.