Confimprenditori Napoli, per la sicurezza sul lavoro arriva “Febbraio corto e sicuro”

Il mese più breve ma anche quello con la maggiore attenzione sulla sicurezza in materia di lavoro.

Ecco allora “Febbraio corto e sicuro”, l’iniziativa promossa da Confimprenditori Napoli associazione datoriale a tutela delle micro, piccole e medie imprese guidata da Alessandro Piro,

Per tutto il mese di febbraio Confimprenditori Napoli, in collaborazione con l’ente bilaterale paritetico Edilforma Italia e l’ente bilaterale Enbi, offrirà agli imprenditori di riferimento della provincia partenopea la possibilità di beneficiare in forma totalmente gratuita di un docente professionista che si recherà nella sede operativa dell’azienda per svolgere in loco gli obbligatori corsi di formazione ai dipendenti in materia di sicurezza sul lavoro (ai sensi dell’art. 37 D. legge 81/2008).

In questo modo – afferma Alessandro Piro, presidente di Confimprenditori Napoli – i piccoli imprenditori non potranno più avvalersi della ‘giustificazione’ legata ai tempi e ai costi di questi corsi. Sarà infatti proprio Confimprenditori, grazie alle segnalazioni che ci giungeranno, a sostenere tutti i costi e a mettere a disposizione le professionalità necessarie direttamente a domicilio delle aziende che ci contatteranno”.

Questa seconda edizione, fortemente voluta dalla struttura associativa, risponde alle esigenze espresse dal tessuto produttivo partenopeo, in special modo dalle piccolissime imprese.

Sul fronte della sicurezza sul lavoro – prosegue Piro – si versano fiumi di parole, soprattutto in occasione di gravi infortuni o peggio ancora di morti bianche che ancora avvengono in numero cospicuo nell’esercizio delle attività lavorative. Con questa iniziativa, invece, Confimprenditori vuole dare un segnale concreto e pratico. I piccoli imprenditori sono spesso oggetto della carente informazione che necessita per adempimenti di estrema importanza come quelli sulla prevenzione e protezione dagli infortuni e malattie professionali che tra l’altro, queste ultime in Campania, risultano essere aumentate in maniera cospicua. Inoltre, non hanno le risorse necessarie per mettersi in regola: così la sicurezza diventa per loro un costo insostenibile, invece che un’opportunità, visto che è risaputo che l’impresa è competitiva solo se è sicura”.

Le aziende interessate all’iniziativa di Confimprenditori Napoli che vogliono partecipare possono dunque prenotarsi inviando una e-mail all’indirizzo di posta elettronicanapoli@confimprenditori.it.