Chiude con soddisfazione l’XI Campionato Provinciale per velisti diversamente abili

Con la vittoria della regolarissima Squadra “Desenzano 1” dell’Anffas di Desenzano-Rivoltella formata da Andrea dal Lago, Davide Ruffoni e dall’educatore Giorgio Calanna (14 punti; 3,3,3,2,3,0 i loro parziali), premiata dall’Assessore del Comune di Desenzano Francesca Cerini, si è conclusa una splendida undicesima edizione del Campionato Provinciale per velisti diversamente abili, caratterizzata da quattro giornate di regate avvincenti nel golfo di Desenzano del Garda e da tanti momenti conviviali presso la sede del sodalizio presieduto da Gianluigi Zeni. 

Quest’anno l’appuntamento clou del Progetto Svelare senza barriere -ideato dal Gruppo Nautico Dielleffe per affermare gli effetti positivi della Vela come strumento di intervento nelle varie aree del disagio sociale, fisico e mentale e basato completamente sul volontariato-, si è svolto con una nuova formula di regate: non più match race ad eliminazione diretta come negli anni precedenti, ma regate di flotta per le quali sono stati utilizzati quattro J24 (grazie anche al contributo della Fondazione della Comunità Bresciana onlus) e quattro barche messe a disposizione dei Soci del GNDielleffe. 
A bordo, come sempre, sono stati impegnati otto equipaggi formati da due persone diversamente abili, un loro accompagnatore responsabile e un osservatore dell’organizzazione. Ogni Associazione è stata rappresentata da due equipaggi che si sono avvicendati su tutte le barche (sorteggiate a turno ogni giorno). Sei le prove a bastone portate a termine.
Il Comitato di Regata è stato presieduto da Roberto Belluzzo coadiuvato da Giuseppe Iaccarino e Mario Monti e dagli osservatori a bordo delle 8 imbarcazioni Cesare Bresciani, Sergio Zumerle, Francesco Salvini, Roberto Ferlucci, Salvatore Secci, Gianluigi Zeni, Federico Osti, Giancarlo Marini, e a terra Maurizio De Felice.
La Squadra Brescia 1 della Fobap Anffas di Brescia formata da Giancarlo De Ferrari, Davide Gilberti e Roberto Giudice (16 punti; 2,1,1,4,0,8) in testa sino alla giornata conclusiva e vincitrice di due prove di giornata ha invece chiuso in seconda posizione anticipando di 1 punto i protagonisti della regata d’apertura, Mazzano 1 della Coop La Rondine di Mazzano con Papa Ibrahima Thiongane, Giacomo Di Litta e Sara Cappelletti (17 punti; 1,6,0,1,6,3).
Podio sfiorato ma vincitrice della CostaArreda Cup (realizzata in legno dal Gruppo Costa Arreda e consegnata da Matteo Costa) la Squadra Leno 1 della Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno con Manuel Borboni, Ermanno Bresciani e Angelo Boselli (18 punti; 7,4,0,3,2,2). Alla squadra di Leno 2 della Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno formata da Lucrezia Bertoletti, Ravinder Singh, Riserva Cristian Tommasoni, ed Emanuela Mombelli (quinta assoluta con 20 punti; 0,5,4,6,4,1) è invece andato il Trofeo Challenge Luigina -una vela in marmo di Carrara- e quattro piccole riproduzioni che resteranno all’equipaggio. 
Seguono nell’ordine Desenzano 2 (Cristian Rambotti, Alessandro Bertolinelli e Paola Manduca a 25 punti), Brescia 2 (Matteo Salvadori, Stefano Mensi e Rayna Tsvetanova Nikolova, 26 punti e vincitori della 5° regata) e Mazzano 2 (Lorenzo Tirini, Stefano Cavagnoli e Oscar Cerqui 32 punti).
Dopo la Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno nel 2008, ’11, ’14 e 17, la Fobap Anffas di Brescia nel 2010, ’15 e 2016, pertanto, sono ancora una volta i portacolori di Desenzano- Rivoltella (già vincitori nel 2009, ’12 e ’13) a scrivere il loro nome nel palmares di Svelare senza barriere.
Come ogni giorno, ad attendere il rientro a terra dei regatanti presso la sede del GN Dielleffe, il graditissimo pranzo offerto da Iper, la grande I di Lonato del Garda che anche quest’anno (grazie al Direttore del punto vendita Iper di Lonato Vanni Corbonese, al capo reparto Fabio Marobbi, al responsabile vendite gastronomia Giovanni Ghirardi e a tutti i cuochi) ha rinnovato la preziosa collaborazione con il Gruppo Nautico Dielleffe. Oltre alla Iper la grande I di Lonato, hanno supportato la manifestazione la Fondazione Banca San Paolo, la Fondazione Comunità Bresciana, la Cembre, la Veleria Eurosails Assistance, il Consorzio Tutela Grana Padano, il Gruppo Costarreda e tanti altri amici. Piacevole novità di quest’anno, è stata la presenza di COREPLA, il Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, che grazie alla sensibilità di Monica de Giovanni ha aderito a Svelare senza Barriere con la distribuzione di graditissimi gadget e materiale informativo in materia di raccolta differenziata e riciclo degli imballaggi in plastica per stimolare tutti i velisti al rispetto dell’ambiente in particolare del mare e, in questo caso, del lago. Il Campionato, come sempre inserito nel calendario ufficiale della XIV Zona Fiv, è stato patrocinato da Regione Lombardia, Assessorato Sport e Tempo libero della Provincia di Brescia e Città di Desenzano del Garda.
Grande la soddisfazione e l’entusiasmo dei protagonisti di questa splendida manifestazione contraddistinta da tanto divertimento, impegno, solidarietà, e proposta dal GN Dielleffe come coronamento di un anno di impegno e lavoro del progetto “Svelare senza barriere” basato completamente sul volontariato.
Nel corso della coinvolgente premiazione svoltasi presso la sede del GNDielleffe (preceduta dal tradizionale pranzo al quale sono invitati anche i genitori e gli amici dei regatanti, e da uno spettacolo di intrattenimento) è stata espressa da parte di tutti i rappresentanti delle Associazioni coinvolte la soddisfazione per i progressi fisici e mentali ottenuti in questi anni grazie a Svelare senza barriere. 
“Siamo molto grati a tutti coloro che hanno partecipato a questa edizione e alla premiazione: la loro presenza nella nostra sede e la gioia negli occhi di tutti i partecipanti ci hanno ripagato degli sforzi richiesti nel portare avanti un Progetto come Svelare senza barriere, spronandoci a continuare in questa direzione.” ha commentato al termine il Presidente Gianluigi Zeni. 
Archiviato il Campionato, gli incontri di Svelare senza barriere proseguiranno ancora, ogni settima, per tutto il mese di ottobre per poi dare l’arrivederci al prossimo anno.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.