Chi è nato a Scampia va a gonfie “vele” anche nella legalità

Scampia, quartiere di successo non solo per il malaffare, lo prova un ingegnere pluripremiato nel mondo a cui piace ancora godersi il buon caffé del mercato sotto casa prima e dopo un viaggio di lavoro.

In questi giorni si parla tanto di “Scampia come nuova polarità della Città metropolitana di Napoli”  e si ragiona sull’abbattimento delle Vele, nate per essere simbolo di un’architettura all’avanguardia in una zona della città abitata da poche famiglie di ceto medio-alto prima di trasformasi, invece, in sinonimo di criminalità.

Proprio in questo quartiere sono nati e cresciuti, negli anni 60 e 70 uomini e donne che oggi continuano a viverci e ad amarlo, pur avendo avuto successo nel mondo in ambiti diversi, assolutamente estranei al malaffare.

Si potrebbe stilare una lunga lista di nomi tra informatici, medici, scrittori, artisti di tutti i settori, campioni sportivi ecc. ma ne menzionerò solo uno perché con un suo post ha dato spunto a questo articolo: l’ingegnere Massimiliano Canestro.

Uno dei fondatori della SMS Engineering –  società pluri premiata che opera nel settore dell’ICT, progettando e realizzando sistemi informativi e soluzioni rivolti all’innovazione e alla qualità (nel 2016  ha ricevuto dalle mani del Presidente della Repubblica il Premio nazionale per l’Innovazione “Premio dei Premi”) -, pur girando il mondo per lo svolgimento della sua attività, non ha mai lasciato il quartiere dove sta facendo crescere i figli.

Così, questa mattina, appena rientrato da una importante fiera all’estero, ha voluto condividere con tutti i suoi followers una sua abitudine, con il selfie qui proposto: “il caffé al mercatino sotto casa prima di andare a lavorare”.

Dove era diretto l’ingegnere? Alla decima edizione dell’EnergyMed, la mostra-convegno sulle fonti rinnovabili e l’efficienza energetica nel Mediterraneo che si svolgerà in questi giorni alla Mostra d’Oltremare di Napoli.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.