CENTINAIA DI DECORAZIONI CON “RICICLADDOBBA”

Centinaia di studenti hanno partecipato alla terza edizione della manifestazione “Ricicladdobba”, trasformando rifiuti riciclati in addobbi e decorazioni natalizie. L’iniziativa, promossa dal Comune di Bacoli, ha visto la partecipazione degli studenti delle classi primarie e dell’infanzia della “Paolo di Tarso” e delle classi primarie, dell’infanzia e medie del “Plinio-Gramsci” di Bacoli. Con il supporto degli insegnanti, gli allievi hanno realizzato addobbi natalizi con materiali riciclati, carta, cartone, plastica e vetro. Piccoli “capolavori” che sono stati presentati nella “Sala Ostrichina” del complesso Borbonico del Fusaro durante la cerimonia di chiusura della manifestazione.

«Iniziative come Ricicladdobba rappresentano momenti per sensibilizzare i più giovani al rispetto per la natura e  sull’importanza della raccolta differenziata, pratica che ormai ha portato la nostra città ad essere tra le più riciclone d’Italia – spiega il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano – Un percorso avviato all’atto dell’insediamento di questa Amministrazione che con iniziative di questo genere vuole gettare le basi per un futuro all’insegna del rispetto per l’ambiente».

«I bambini dimostrano grande interesse verso questo progetto, che li aiuta a comprendere quanto importante sia il riciclo dei materiali di scarto con i quali riescono ad inventare oggetti decorativi ed anche utili; e mentre si divertono a realizzare addobbi natalizi con la plastica, la carta, i cd ecc. approfondiscono con gli insegnanti la tematica delle fonti di energie alternative e rinnovabili, del rispetto dell’ambiente in cui vivono e del ciclo dei rifiuti differenziati.» conclude l’Assessore alla Pubblica Istruzione Flavia Guardascione.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.