Categoria: Editoriale

Il giornalista? In via di estinzione assieme alla verità

Resto sempre più sorpresa dalle reazioni dei lettori all’accesso a pagamento di alcuni giornali on line. Incluso questo. Eppure, ai miei tempi, quando internet non esisteva ancora (eh sì io ero già operativa!)  anche per conservare gli articoli che firmavo e che mi avrebbero consentito l’iscrizione all’Ordine,  ero costretta ad acquistare il giornale in edicola. […]

Giuliana Covella, quando giornalisti si è e non si fa

Autrice di opere quali “Fiore…come me”, scritto contro il femminicidio; “L’Uomo nero ha gli occhi azzurri” che narra la storia di due bambine violentate e rinvenute morte a Ponticelli nel 1983; e poi “Rapido 904 la strage dimenticata”, che le è valso il Premio “Autore dell’anno” alla quarta edizione del “White party” della Graus Editore, Giuliana Covella è anche una inarrestabile giornalista con il fiuto per lo scoop. Lo ha dimostrato anche passando alle pagine della Cultura del quotidiano Il Mattino, a cui ha fornito una lunga intervista con chi si è riconosciuta ne "L'amica geniale" dei racconti di Elena Ferrante, in questi giorni in versione fiction per la RAI.