CASORIA, MEDICINA SOLIDALE PER SAN LUDOVICO

Si inaugura martedì 10 febbraio 2015 (ore 19) l’Ambulatorio Polispecialistico di Medicina solidale «San Ludovico da Casoria», presso i locali dell’«Oasi San Ludovico» messi a disposizione dalle Suore Elisabettine Bigie. La struttura di volontariato – a cui hanno già aderito una decina di specialisti del territorio – offrirà un punto di riferimento a chi si trova nel bisogno e necessita di consulenze mediche gratuite, farmaci, o anche solo di un incoraggiamento.

L’iniziativa, in collaborazione con l’associazione «Carboncino della fraternità» e sotto l’egida del Comune di Casoria, prenderà il via ufficialmente il 10 febbraio, in occasione della «Giornata dell’ammalato», con una messa (ore 19), a cui seguirà la cerimonia di inaugurazione dei locali sede dell’ambulatorio.

«La salute non ha prezzo, ma ha un costo», spiega il dott. Pasquale Longhi, neurochirurgo, promotore dell’idea;«e oggi più che mai le difficoltà economiche fanno ingigantire la richiesta di prestazioni sanitarie gratuite: disoccupazione e sottoccupazione, con tutte le conseguenze che comportano, creano una domanda sempre crescente di aiuto per una gran parte della popolazione; la recente canonizzazione di San Ludovico da Casoria, che ha speso la sua vita per aiutare poveri e sofferenti, ha spinto così un gruppo di medici ad avviare l’ambizioso progetto».

L’ambulatorio è aperto alla collaborazione di ulteriori specialisti, infermieri, farmacisti e volontari.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.