Capri Watch Cup : Volandri vince il derby italiano contro Naso

Allineati i quarti di finale della Capri Watch Cup, il challenger organizzato dal Tennis Club Napoli. Altra giornata di grande tennis con tantissimi appassionati che hanno affollato le tribune del circolo. Il match più atteso di giornata, il derby tutto italiano tra Volandri e Naso, se lo è aggiudicato il tennista livornese Volandri con il risultato di 7/5 4/6 6/1. Un partita molto combattuta che ha offerto al pubblico momenti di tennis ad alto livello.

E’ stata una partita altalenante – ha dichiarato Filippo Volandri – Mi mancano attenzione e partite nelle gambe. Voglio andare avanti, mi sento molto bene fisicamente. Nei quarti con Kovalik sarà dura, lui è molto forte di dritto e battere Dutra-Silva non era semplice”.

Vittoria dello spagnolo Carballes Baena, testa di serie numero cinque, che supera Alessandro Giannessi in tre set, 6/2 5/7 6/3.

Dopo aver perso il secondo set sono stato bravo – ha dichiarato Carballes-Baena – a rimanere mentalmente in partita. Mi sento molto bene fisicamente. L’italia è un posto meraviglioso e Napoli mi piace tantissimo. Voglio vincere questo torneo ed entrare nei top 100”.

Cadono la prime due teste di serie del torneo. Il serbo Krajinovic, (n. 1) è stato sconfitto dal belga De Greef con il punteggio di 6/4 7/5 e il brasiliano Dutra Silva (n. 2) sconfitto dallo slovacco Josef Kovalik con il punteggio di 7/6 (6) 6/4.

Domani partono i quarti di finale.  La piacevole sorpresa del torneo Salvatore Caruso, affronterà il rumeno Copil, giustiziere nel turno precedente del giovane Mager. Mentre Volandri affronterà Kovalik non prima delle 14.30. Gli altri quarti di finale sono, tra il bielorusso Ignatik, ex numero uno del mondo juniores, contro il portoghese Elias e lo spagnolo Carballes-Baena contro il belga De Greef. Inizio ore 11.00.

Tra gli eventi collaterali si è tenuto ieri sera invece il consueto players party con i tennisti della Capri Watch Cup con l’esibizione dei Poptarts (voce Marco Postiglione, chitarra Edo Faiella, basso Lucio Pietrangeli, batteria Mario Di Napoli) con il Dj set Italo Pagano e Alex Marinacci.

Saranno offerte dalla Fideuram – Private Banking e consegnate dal responsabile area manager Centro-Sud Giorgio Pietanesi dieci borse di studio ai giovani meritevoli della nostra regione.

Domani ingresso a pagamento: euro 10,00.

Ph: Carmine Giordano