Spettacoli

CANTANIMANDO, IN SCENA L’ANIMAZIONE TARGATA MAD ENTERTAINMENT


Quaranta coristi del ‘Coro Polifonico Città di Anagni’, suddivisi in quattro registri vocali, eseguiranno dal vivo dieci brani polifonici. Ciascun brano sarà accompagnato da un inedito cortometraggio in animazione appositamente realizzato per questo spettacolo dai talenti dello studio Mad Entertainment. 

Lo speciale incontro tra musica e disegno è stato immaginato e reso possibile da Daniele Bigliardo, un grande esponente del fumetto napoletano, noto al grande pubblico per il suo magistrale Dylan Dog e maestro dei giovani artisti Mad Entertainment.

 Bigliardo vive ora in provincia di Frosinone e canta da qualche anno nel coro di Anagni con potente voce da basso. Le sue due passioni artistiche confluiscono in questo originale ed innovativo spettacolo che viene presentato per la prima volta a Napoli, grazie all’accoglienza del Multicinema Modernissimo.

La regia dello spettacolo è affidato all’autore, disegnatore ed animatore Ivan Cappiello, già aiuto regia de l’Arte della Felicità, mentre la direzione artistica al giovanissimo Francesco Filippini. I cortometraggi sono stati realizzati dalla squadra che ha realizzato l’Arte della Felicità, il lungometraggio in animazione di Alessandro Rak premiato agli European Film Awards 2014 come Miglior Film Europeo in animazione. 

Lo spettatore che assisterà allo spettacolo potrebbe essere assalito da un dubbio: sono le voci del coro che accompagnano le animazioni o sono le immagini animate che danno corpo e colore alle voci umane? Ci si ritrova, infatti, immersi in una performance multisensoriale, nella quale la sonorità della voce si unisce ai colori della grafica, creando un’atmosfera esclusiva.

Mai prima d’ora i disegni animati sono stati abbinati all’esecuzione dal vivo di un coro polifonico. E’ la vera peculiarità di questo spettacolo: l’armonizzazione, in sincronia, tra un filmato registrato e la voce umana, mai uguale a se stessa e per questo meravigliosamente originale. Uno spettacolo che si rifà ai film in bianco e nero degli esordi del cinema, dove gli attori muti esprimevano la propria arte accompagnati dalla musica di un pianista presente in sala, e alla geniale intuizione del lungometraggio “Fantasia” di Walt Disney del 1940, o al successivo “Allegro ma non troppo” di Bruno Bozzetto, dove i cartoni animati davano forma alla musica classica.

Il “Coro Polifonico Città di Anagni” è costituito da quaranta coristi ed è diretto dal M° Luigi Brandi. Anima le cerimonie solenni della Cattedrale di Anagni e svolge una regolare attività concertistica in Italia e all’estero con un ampio repertorio di musica sacra di importanti autori come Bach, Mozart, Gounod, Boyce, Perosi e Palestrina. Musica folkloristica ciociara, con la riscoperta e l’esecuzione dei brani del compositore anagnino Luigi Colacicchi, canti tradizionali, cori d’opera e brani di musica contemporanea completano il repertorio in continuo aggiornamento.

CantAnimando rappresenta l’ultima impegnativa sfida negli oltre trenta anni di storia del coro. ​

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.


Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.