Bassolino, Siani e il Garante Spadafora presentano Adozione Sociale

Venerdì 30 Gennaio alle ore 17.30 presso la Biblioteca Pagliara dell’Università Suor Orsola Benincasa si svolgerà la presentazione del volume “Adozione Sociale” (Edizioni ad Est dell’Equatore), che raccoglie i risultati dell’omonimo programma di sostegno precoce ai nuclei familiari con minori, realizzato a Napoli a partire dalla prima sperimentazione a Secondigliano nel 1994, all’interno della grande progettualità di “Napoli Bambini d’Europa”, fino alla sua realizzazione in sette ambiti sociali della regione Campania, come programma triennale tra il 2010 ed il 2012.

Nel volume, realizzato con i contributi dei medici, sociologi, psicologi e psichiatri coinvolti nel progetto (Giuseppe Cirillo, Gennaro Aurelio, Giovanni Attademo,

Marina Casale, Carmela di Maio, Paola Lamberti, Cira Lisi, Rita Sepe, Eva Trifuoggi e Mario Petrella) vengono illustrate le ragioni dell’intervento e la sua organizzazione come programma comunitario di sostegno precoce integrato ai nuclei con minori e ne viene analizzata l’evoluzione, in relazione al contesto sociale, politico e organizzativo e specificamente all’integrazione sociosanitaria.

Discuteranno del volume insieme con gli autori, Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, Vincenzo Spadafora, Garante nazionale per l’Infanzia e l’Adolescenza, Antonio Bassolino, presidente della Fondazione SUDD, Maria Fortuna Incostante, già Vicepresidente della Commissione Affari Costituzionali del Senato, Sergio D’Angelo, direttore del Consorzio Cooperative GESCO, Don Tonino Palmese, vicario episcopale per la Carità e Paolo Siani, presidente dell’Associazione Culturale Pediatri Italiani.

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.