AVIS CAMPANIA: DONATORE PERIODICI GARANZIA DI SICUREZZA

di Federica Riccio

BoyAvisUn appello alla Regione ente competente in materia, e un appello ai cittadini campani, sempre generosi verso chi soffre: li hanno lanciati i rappresentanti dell’Avis Campania durante il convegno ‘Avis per la salute collettiva’ svoltosi all’hotel Amabassador di Napoli con esponenti del mondo sanitario nazionale e internazionale. “C’è la piena disponibilità delle associazioni Avis per cercare di raggiungere gli obiettivi previsti dalla legge in merito alla raccolta del sangue, ma sollecitiamo una maggiore attenzione da parte della Regione in questi otto mesi che mancano alla data finale del 31 dicembre, altrimenti la Campania rimarrà fuori dal sistema”, ha detto Pasquale Pecora esponente dell’Avis regionale. Nicola Scarpato, professore di Patologia clinica ala Federico II e direttore dipartimento di medicina trasfusionale ha sottolineato inoltre come sia “la periodicità del donatore la chiave della sicurezza: queste persone sono utili, rappresentano la garanzia di un sangue sicuro, però dobbiamo incoraggiare la donazione volontaria periodica e non occasionale altrimenti non compiamo passi in avanti”.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.