ATLETICA, PRESENTATO IL TROFEO OPITERGIUM

Le stelle della giovane Europa si preparano a fare passerella a Oderzo. Dieci le nazioni che finora hanno aderito alla seconda edizione del Trofeo Opitergium – European Road Race under 20, in programma martedì 1° maggio nel cuore antico della città trevigiana.

L’anno scorso, i Paesi in lizza nell’edizione inaugurale del Trofeo Opitergium erano sette: e fu il trionfo dell’Italia che vinse entrambe le gare, portando sul gradino più alto del podio Nadia Battocletti e Alberto Mondazzi. La seconda edizione della rassegna di corsa su strada vedrà invece al via, oltre agli azzurrini, le Nazionali under 20 di Gran Bretagna, Francia, Grecia, Romania, Svezia, Slovenia, Macedonia, Armenia e Moldavia. Una lista di nazioni importanti, che peraltro non è ancora definitiva: altre potranno aggiungersi nelle prossime settimane.

Il futuro del mezzofondo continentale farà dunque passerella a Oderzo in un evento che da un lato vuole offrire un’occasione di confronto agonistico in più alle migliori promesse europee della corsa su strada. E dall’altro rappresenta un’opportunità di conoscenza tra giovani di culture ed esperienze diverse. Oderzo, a poche decine di chilometri da Venezia, dove ad ogni passo si respira il ricordo dell’antica città romana, rappresenta il contesto ideale per tessere nuove relazioni e gettare un ponte sul futuro.

Organizzato dall’Atletica Tre Comuni, in collaborazione con Treviso Marathon, il Trofeo Opitergium ha debuttato il 1° maggio del 2017, incontrando subito grande favore nel panorama dell’atletica continentale. Ieri sera, la manifestazione è stata ufficialmente presentata nell’aula magna “N. Paro” di Salgareda. Tra gli intervenuti, il sindaco Andrea Favaretto, che – affiancato dalla presidente dell’Atletica Tre Comuni, Francesca Ginaldi – ha sottolineato l’importanza dell’evento in una prospettiva di promozione del territorio.

Presenti anche i vertici del mondo sportivo, con il delegato provinciale del Coni, Giovanni Ottoni, il presidente del Comitato provinciale della Fidal, Oddone Tubia, il consigliere regionale della Fidal, Giulio Pavei, e Dino Ponchio, intervenuto in rappresentanza del presidente della Federazione italiana di atletica leggera, Alfio Giomi.

“L’adesione di dieci Nazionali è il risultato di un eccellente lavoro di squadra, che ha coinvolto la Fidal e l’Atletica Tre Comuni – ha commentato Ponchio -. Gli organizzatori dell’Atletica Tre Comuni hanno compreso che l’evento deve crescere gradualmente. Abbiamo iniziato un percorso a tappe che ha un grande obiettivo: l’organizzazione di un campionato europeo di corsa su strada a Oderzo. Sono sicuro che ci arriveremo. Il Trofeo Opitergium potrà veramente diventare il fiore all’occhiello di un territorio già ricco d’eccellenze”.

Lo scorso luglio, la rassegna è stata presentata al presidente della Fidal, Alfio Giomi. Successivamente, l’evento ha trovato una ribalta importante ai Campionati Europei under 20 di Grosseto, dove i dirigenti dell’Atletica Tre Comuni hanno incontrato il presidente della Federazione europea, Sveine Arne Hansen, e il vice, Dobromir Karamarinov.

In ottobre, il congresso della European Athletics, l’organo di governo dell’atletica continentale, a Vilnius, in Lituania, ha poi ufficializzato l’ingresso della rassegna nel calendario dell’EA. Si è parlato della rassegna trevigiana anche a dicembre, ai Campionati Europei di corsa campestre di Samorin (Slovacchia), e poche settimane fa, a Birmingham, in occasione dei Campionati Mondiali indoor. Una delegazione dell’Atletica Tre Comuni è ora pronta a partire per Valencia, dove il 24 marzo si svolgeranno i Campionati Mondiali di mezza maratona.

Il Trofeo Opitergium è così avviato a diventare uno dei fiori all’occhiello di un 1° maggio che, anche nel 2018, avrà tra i motivi di richiamo la corsa internazionale Oderzo Città Archeologica, riservata agli atleti del settore assoluto. I campioni di oggi e quelli di domani riuniti in una giornata che promette emozioni.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.