Al via la prima tappa del Circuito Nazionale J24

Mancano poche ore alle prime regate del Trofeo Marina di Nettuno, tappa che aprirà ufficialmente l’edizione 2019 del Circuito Nazionale J24 che, dopo nove manche, assegnerà il Trofeo J24 al miglior Timoniere-Armatore e il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo al primo classificato del Circuito Nazionale senza considerare gli scarti.

Mancano poche ore alle prime regate del Trofeo Marina di Nettuno, tappa che aprirà ufficialmente l’edizione 2019 del Circuito Nazionale J24 che, dopo nove manche, assegnerà il Trofeo J24 al miglior Timoniere-Armatore e il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo al primo classificato del Circuito Nazionale senza considerare gli scarti. Da domani, venerdì 5, infatti, dopo lo skipper meeting (ore 9.30) prenderà il via (ore 12) nelle acque antistanti la Città di Nettuno la prima delle nove prove in programma. Sono previste un massimo di tre regate al giorno. Domenica non sarà dato il segnale di avviso dopo le ore 15 e dalle ore 17 si svolgerà la premiazione durante la quale saranno premiate le prime tre imbarcazioni classificate e il primo equipaggio non professionista (Corinthians).
Il Trofeo Marina di Nettuno, organizzato dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione tecnico logistica del Marina di Nettuno e del Circolo Canottieri Nettuno, sarà anche la prima manifestazione alla quale Fabio Apollonio sarà presente non solo come regatante (armatore e timoniere di J-Oc Alce Nero e Capo Flotta del Garda) ma anche come neo Presidente della Classe Italiana J24.
Nel corso del recente Consiglio Direttivo della J24 Class Association Of Italy A.D.S. riunitosi in teleconferenza su convocazione del presidente per discutere e deliberare alcune decisioni, Pietro Diamanti ha, infatti, comunicato ai consiglieri Massimo Frigerio, Fabio Apollonio, Gianni Riccobono e Marco Frulio di ritenere opportuna una rotazione tra le cariche del Consiglio Direttivo. In particolare, Diamanti ha detto che dopo aver ricoperto con orgoglio per due mandati la carica di Presidente dell’Associazione J24, già lo scorso anno a Riva del Garda avrebbe voluto esser sostituito da un nuovo presidente, ma la riconferma per acclamazione di tutto il Consiglio in sede d’assemblea degli associati lo aveva di fatto impedito. In questo primo Direttivo del 2019, però, Diamanti è tornato a proporre la rotazione dell’incarico di presidente ed in particolare ha proposto il Vice Presidente Fabio Apollonio che si è reso disponibile, ottenendo il parere favorevole e i voti anche da tutto il Consiglio. 
Sino al 31 dicembre 2020, il triestino Fabio Apollonio sarà quindi il Presidente della J24 Class Association of Italy mentre il carrarino Diamanti Pietro ricoprirà l’incarico di Vice presidente e tesoriere. 
“Dopo due mandati da presidente, ho ritenuto che fosse arrivato il momento di passare il testimone.- ha spiegato Pietro Diamanti -In accordo con tutti i Consiglieri ho ritenuto che proporre Fabio alla Presidenza fosse anche un giusto riconoscimento ad un vero Signore della Vela, sempre discreto, corretto e disponibile, che in questi anni ha dato tanto a tutti noi, cambiando il clima della Classe J24 e restituendole il giusto spirito di andare in mare. Da sempre mi sono consigliato con Fabio, concordando e condividendo con lui tutte le mie decisioni e pertanto la linea guida della Classe resterà immutata. Il J24, comunque, è nel mio dna e perciò rimarrò parte attiva del Consiglio e della mia Flotta. Auguro a Fabio buon lavoro, sicuro che saprà essere un ottimo Presidente per la nostra Classe.” 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.