AIUAV VENEZIA: 60 MILA EURO DA REGIONE PER CORSO DI LAUREA IN DESIGN DELLA MODA

AIUAV VENEZIA: 60 MILA EURO DA REGIONE PER CORSO DI LAUREA IN DESIGN DELLA MODA

La Regione Veneto sostiene e implementa il corso di laura in design della moda, attivato dal 2005 dallo Iuav di Venezia.

Con il protocollo d’intesa siglato oggi, a palazzo Balbi, tra l’assessore alle politiche scolastiche e all’università Elena Donazzan e il rettore dell’università Iuav Alberto Ferlenga, la Regione Veneto stanzia 60 mila euro di contributo straordinario per l’anno accademico in corso per arricchire l’offerta formativa e sviluppare gli esiti occupazionali dell’unico corso di laurea pubblico attivato in Italia nel settore specifico della moda. Un corso-laboratorio, attualmente frequentato da 300 studenti, tra triennio, biennio magistrale, dottorato e master, che garantisce – ha assicurato il rettore Ferlenga – la piena occupazione dei suoi laureati, grazie alla didattica innovativa, valenza espositiva di Venezia, alla stretta integrazione con le aziende e alla composizione internazionale del corpo docente.

“Il sistema moda fattura in Italia circa 86 miliardi, di cui oltre 15 in Veneto, e rappresenta uno dei punti di forma della manifattura e dell’export nazionali – ha sottolineato l’assessore Donazzan – Solo in Veneto le imprese del tessile, dell’abbigliamento e del calzaturiero sono oltre 9500,  impiegano quasi 100 mila addetti, pari al 12 per cento dell’occupazione nel settore moda in Italia, ed esportano per oltre 9 miliardi di euro, pari al 21 per cento dell’export nazionale di settore. Le istituzioni, ed in primis la Regione, hanno il dovere di sostenere uno degli ‘asset’ vincenti del sistema-Italia, promuovendo la formazione di figure specializzate, in grado di tenere alta la bandiera dell’’italian-style’ in Europa e nel mondo e di portare innovazione e nuove competenze nel solco della tradizione”.

Il corso di laurea in design della moda, nato inizialmente a Treviso e da un anno trasferitosi negli ex magazzini del Porto di Venezia, a San Basilio,  forma stilisti – in grado di ideare e realizzare collezioni complete di abiti, calzature e accessori – capaci di integrare competenze complesse di marketing, comunicazione e vendita.

Il contributo regionale è destinato a sostenere tirocini e laboratori, collaborazioni con le aziende e i professionisti del settore e a realizzare eventi pubblici di presentazione delle collezioni create dagli allievi nel loro percorso formativo.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.