A Vico Equense seminario per operatori ricettivi extralberghieri

Agostino Ingenito
Agostino Ingenito

Una corretta gestione fiscale ed economica per le strutture ricettive extralberghiere di Vico Equense e della Penisola Sorrentina per offrire maggiori opportunità agli operatori e favorire la destagionalizzazione con l’avvio di una rete territoriale. E’ quanto prevede il seminario formativo promosso da Abbac Campania e Aigo Confesercenti in collaborazione con il Comune di Vico Equense, che si svolgerà giovedi 27 marzo alle 15,00 presso la sala polifunzionale dell’Istituto SS.Trinità e Pturaradiso.  I nostri esperti forniranno informazioni a supporto della categoria e di quanti operano nel turismo ricettivo– dichiara Agostino Ingenito, presidente Abbac/Aigo – L’obiettivo è garantire una qualificazione ulteriore  e offrire un contributo per la costituzione di una rete extralberghiera in grado di condividere progetti per la promo commercializzazione del territorio e intercettare i flussi di turismo individuale”. Il seminario prevede diversi interventi. Si parte con i saluti del sindaco di Vico Equense Gennaro Cinque e l’intervento su tares e tassa di soggiorno dell’assessore al turismo Antonio Di Martino. La corretta gestione di attività integrativa del reddito per i bed and breakfast e le altre formule ricettive non professionali  sarà  curata dell’esperto Antonio Aurino. Bilanciare e armonizzare la gestione economica- fiscale delle imprese ricettive extralberghiere professionali come affittacamere, country house, case ed appartamenti vacanze, su questo si incentra l’intervento di Vincenzo Liguori. Reti ed aggregazioni di imprese turistiche e di finanziamenti per il settore saranno esposti dall’esperto Stanislao Filice. Su eco sostenibilità, adeguamento normative per la certificazione energetica delle abitazioni e opportunità eco-compatibili, interverrà l’esperta Loredana Tarallo. Su come  sviluppare la promozione delle strutture ricettive sulla rete internet, cogliendo strategie di comunicazione specifica, è incentrato l’intervento dell’esperto Seo Giovanni Rossi. Sui diritti del consumatore e utente in relazione alla tassazione locale interverrà il presidente di FederConsumatori Campania Rosario Stornaiuolo. “I dati Istat 2012 ci dicono  che è in atto una rivoluzione in Italia per il settore ricettivo turistico e le preferenze degli ospiti, sono stati censite 120.000 strutture complementari a fronte dei 34 mila alberghi e la forbice nel Sud si apre sempre più – commenta Agostino Ingenito –   Cerchiamo dunque di andare oltre i localismi per proporre azioni concrete a sostegno della filiera turistica ricettiva, intercettando diversi target che preferiscono le nostre dimore per conoscere aree turistiche rilevanti come la Penisola Sorrentina”.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.