Spettacoli

A Pompei un Festival di Artisti di Strada


Da un progetto di Alessandro e Francesco Domenico D’Auria nasce LUDI POMPEIANI, unico Festival in Italia con ambientazione nel periodo dell’Antica Roma. Organizzato dall’Associazione MagicaMenteMusical, con la stretta collaborazione dell’Assessore al Turismo Sonia Palomba e il Sindaco Ferdinando Uliano, il Festival, inscenato nella città mariana e caratterizzato da artisti di strada (Ludi Circenses), pantomime, spettacoli teatrali (Ludi Scaenici) e spettacoli musicali, fino ad arrivare alla famosa lotta fra gladiatori (Munera), chiude il calendario Estivo 2014 degli Eventi promossi del Comune di Pompei (Na).

 

Sabato 20 e Domenica 21 settembre si esibiranno lungo le due strade principali di Pompei, Via Roma e Via Lepanto, artisti dai diversi talenti, accompagnati da Legionari, Imperatori, Ancelle, Matrone, Senatori e Gladiatori. Una vera e propria rievocazione storica romana interpretata dai cittadini che lascerà senza fiato.

 

Arrivano da Milano i SYNAULIA, gruppo di fama internazionale, leader nella rappresentazione e nella rievocazione della cultura e della musica dell’Antica Roma; tra fiamme e lapilli andranno in scena i STREET FIRE da Napoli con lo spettacolo “Sogni di fuoco”;  ELEKTRA, sputa fuoco e non solo, la fachira dell’Oriente da Roma; le sue storie sono famose in tutto il mondo, ma mai quanto i suoi piedi: MONSIEUR DAVID da Torino; giocano invece in casa: LAURA, che affascinerà con canti e poesie dell’antichità, il MAGO VITO e le sue misteriose magie, il GRUPPO STORICO ROMANO pronto a lottare come solo sanno fare dei veri gladiatori, e infine gliIMAGINARIA, con uno spettacolo aereo costruito con tessuti e forme geometriche, assolutamente da non perdere.

 

Come una notte bianca all’insegna dell’arte e della storia, sullo sfondo delle rovine di una città sepolta e rinata, il festival darà inoltre l’occasione unica a tutti gli spettatori di degustare l’arte culinaria del tempo, riproposta e, gratuitamente, offerta da alcuni esercenti del posto(Pasticceria Gabbiano, Panificio Esposito, Viticoltori De Martino, Caseificio Raimo) come “Il Dolce dei Misteri” e “Il Pane Pompeiano”, e sorseggiare ilvīnum delle “Antiche Vigne di Pompei”, lungo un antico mercato pompeiano.

 

Con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio storico culturale del territorio, il progetto LUDI POMPEIANI coinvolgerà pubblico e commercianti, che potranno per una notte tornare indietro nel tempo, riscoprendo tradizioni, sapori, usi e costumi dell’antica Pompei.

 

Un evento nato e pensato per dare rilevanza alla città di Pompei [Na], ma anche alla stessa forma d’arte, per questo il Festival, nel pieno rispetto del lavoro di ogni artista / gruppo, prevede un cachet concordato e, soprattutto, l’assegnazione di un premio in denaro al miglior gruppo o artista.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.