450 milioni per progetti di ricerca e sviluppo

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dello Sviluppo economico per il rifinanziamento degli interventi agevolativi in favore dei grandi progetti di ricerca e sviluppo di Agenda digitale e Industria sostenibile.

450 milioni di euro così suddivisì: 350 milioni di euro del Fondo rotativo andranno per il sostegno alle imprese e gli investimenti di Cassa depositi e prestiti per la copertura del finanziamento agevolato; 100 milioni di euro del Fondo per la crescita sostenibile del MISE saranno destinati per la copertura del contributo alla spesa.

Il decreto prevede che il contributo alla spesa viene elevato al 20% dei costi agevolabili (rispetto al 10% per le grandi imprese e al 15% per le piccole e medie imprese), mentre il finanziamento agevolato viene fissato nella misura compresa tra il 50% e il 60% per le grandi imprese e tra il 50% e il 70% per le piccole e medie imprese (finora era compreso tra il 50% e il 70% per tutte le imprese).

Il tasso d’interesse resta pari al 20% di quello di riferimento, con un minimo dello 0,8%.

Le misure introdotte saranno attive a partire dalle nuove domande di Agenda digitale e Industria sostenibile che potranno essere presentate dall’8 gennaio 2018.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.