Settimana della donna a Roccamonfina

DSC04651L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con il CCRR, nell’approssimarsi dell’8 marzo, giorno in cui si ricordano le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, ha organizzato una settimana volta a riflettere sulle discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto (il femminicidio e non solo).

La lotta per la parità non è arrivata a definire l’agognata uguaglianza nella diversità. In più di una realtà sociale la donna riveste un ruolo che l’allontana sempre più dalla sua dimensione, talvolta svilendo la figura maschile, mentre, in altri contesti, essa è ancora vittima di violenze e costretta ad un’umiliante sottomissione. Il nostro obiettivo è quello di riflettere insieme su questa tematica, al fine di smussare atteggiamenti negativi ancora tangibili sul nostro territorio.

L’invito è esteso a tutte le generazioni: agli anziani, memoria storica e cassaforte preziosa di antichi saperi e di abilità, colonna portante della società, in quanto tesorieri di saggi consigli; ai bambini e agli adolescenti, cittadini del futuro, per sensibilizzarli e responsabilizzarli ad una sana immagine di donna che si allontani dagli stereotipi a cui siamo abituati; ai giovani, specchio di una società che non sembra più essere ancorata a sani valori, quali l’altruismo e il rispetto dell’altro, sia esso uomo o donna, ma che hanno un bisogno ingente di dialogare e di far ascoltare la loro voce.

“In questa settimana – fa sapere il Sindaco Letizia Tari (nella foto) –  auspichiamo che ciascuna/o cittadina/o si metta in gioco, sollevando quesiti, proponendo soluzioni e, perché no, ritrovi il gusto di scambiarsi un’idea, di stringersi la mano e di cantare insieme, “uniti nella diversità”, nel pieno rispetto dei ruoli”.

Programma

1 marzo -Centro anziani – Ore 17,00 Apertura della settimana con spettacolo di: Gianluigi La Torre (pianista) Laura Gambarin (attrice-cantante)

2 marzo -Lime light- Ore 16,30 “Le stagioni della donna: aspetti medici, psicologici, sociologici”

3 marzo -Hotel dei Boschi- Ore 16,45 “Che capolavoro di donna!” Le abilità femminili, antiche e contemporanee Presiede Virginia Conti

5 marzo – Scuola media- Ore 9,00 “Piccole donne crescono”

7 marzo – Scuola media- Ore 11,00 “Dietro il femminicidio …” Imma Giuliani incontra le scolaresche con l’Asssociazione Matidia

7 marzo – Palazzo dei Congressi- Ore 21,00 “Femmena” Vincenzo Pelliccione in concerto