22 MAGGIO GIORNATA MONDIALE DELLA BIODIVERSITA’

La biodiversità è fondamentale per la sicurezza alimentare. Cosi il Rappresentante della Consulta Nazionale dell’Agricoltura,Rosario Lopa, a margine della giornata mondiale sulla Biodiversità, che si celebra ogni 22 maggio.  Grazie alla biodiversità sarà possibile garantire a tutti i cittadini un accesso sostenibile ad alimenti di buona qualità ed in quantità sufficiente. I contadini nelle varie parti del mondo, continua Lopa, hanno una grande responsabilità nella tutela della biodiversità,se si considera che più del 40% della superficie terrestre è utilizzata per l’agricoltura. Per mantenere il fragile equilibrio con gli ecosistemi circostanti è sufficiente utilizzare tecniche più adeguate come il riposo dei terreni agricoli, un uso ridotto dei pesticidi, l’agricoltura organica e la rotazione dei raccolti. Bisogna, sottolinea Lopa, avere la consapevolezza delle grandi difficoltà che comporta la preservazione della biodiversità per l’agricoltura, uno sforzo che deve essere attivato su molti fronti, con misure mirate a salvaguardare l’ambiente, una migliore istruzione, un maggior sostegno da parte dei governi. Sono circa 840 milioni le persone in tutto il mondo che continuano a soffrire per la fame mentre un numero ancora maggiore soffre di carenze di micronutrienti. La biodiversità può rappresentare, ribadisce il rappresentante della Consulta, un alleato fondamentale nella lotta contro la malnutrizione, da questo deriva l’importanza strategica del Trattato internazionale sulle risorse fitogenetiche per l’agricoltura e l’alimentazione. Auspichiamo, ha concluso Lopa, che tutti i paesi, condividano le iniziative a difesa del biologico e della biodiversità vegetale attraverso anche adeguati finanziamenti.