Note di Gusto sotto le Stelle, sfilata di freselle stellate alla notte di San Lorenzo

Una vera e propria sfilata di “freselle” quella che l’orto-ristorante Il Moera di Avella (Av) ha proposto per la seconda edizione di “Note di Gusto sotto le Stelle”, in occasione della notte di San Lorenzo. Prima di dedicarsi a osservare il fenomeno delle cosiddette “stelle cadenti”, Francesco Fusco e Diana Fierro hanno voluto travolgere i loro ospiti con una pioggia di sapori a cura dei migliori chef campani.

 

Il percorso degustativo, organizzato in collaborazione con Laura Gambacorta, è stato diviso in tre momenti ideali. Ad aprire la serata le pizze fritte di Francesco Gallifuoco della pizzeria Franco di Napoli accompagnate dalle bollicine selezionate da Fabio Oppo. Poi è stato il turno degli chef che in questa occasione hanno proposto delle originalissime “freselle d’autore” realizzate con i prodotti dell’orto de Il Moera e quelli degli artigiani del gusto presenti alla serata. Le freselle, fornite dal panificio Mascolo, hanno portato la firma di: Francesco Fusco, patron della “guest house”; Paolo Barrale, stellato del Marennà di Sorbo Serpico; Giovanni Arvonio de La Taberna del Principe di Sirignano; Basilio Avitabile di Masseria Guida di Ercolano; Mirko Balzano del ristorante Triglia di Avellino; Maurizio De Riggi del Markus di San Paolo Bel Sito; Francesco Fierro di Sushiarìa di Salerno, e Simone Profeta de La Locanda del Profeta di Napoli. La ricca sezione salata del percorso di degustazione ha visto protagonisti anche i latticini de Le Forme del Latte, le creme spalmabili de La Malvizza, i formaggi di Carmasciando, i pani del panificio Mascolo, i pomodorini del piennolo di Giolì, il pescato della pescheria Granatello e le carni e i salumi della macelleria Buonanno. Ad accompagnare queste eccellenze i vini delle aziende irpine Canonico & Santoli e Antichi Coloni, entrambe di Paternopoli.

A seguire ci si è spostati in giardino per chiudere in dolcezza la serata con i gelati della maestra gelatiera Pina Molitierno e la cassata avellana del maestro pasticciere Pasquale Pesce, le cui creazioni sono state accompagnate dal liquore alla canapa di Iocanapa.bio. La serata ha visto il suo culmine con una rilassante degustazione di sigari, cioccolato e rum a cura del Club Ambasciatori dell’Italico.

A dare ulteriore ritmo alla serata hanno contribuiranno le note del duo composto da Alessandro Vitiello (guitar) e Mirella Schisano (vox).

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.